Tag:

Per pubblicare le foto dei figli minori è necessario il consenso di entrambi i genitori e a volte non basta.

E’ quanto emerge dalla recente Giurisprudenza di merito sensibile alla tematica della tutela dei minori le cui foto vengono sempre più spesso pubblicate sui social.

In punto il Tribunale di Mantova, con provvedimento del 19 settembre 2017, ha ritenuto necessario l’accordo di entrambi i genitori, in assenza del quale ha ordinato alla madre alla rimozione delle foto del figlio pubblicate su un social network.

A distanza di pochi mesi il Tribunale di Roma, con ordinanza del 23 dicembre 2017, ha ordinato la rimozione delle foto del figlio sedicenne su richiesta del minore stesso. In tal caso il genitore aveva pubblicato diverse foto rendendo pubbliche le sue vicende personali e familiari e qualificando il figlio come “malato mentale”. Il Giudice ha disposto non solo la rimozione delle foto ha previsto una sanzione di 10.000 euro (cd. “astreinte”) in caso di mancata rimozione nonché di reiterata pubblicazione delle foto.

E’ evidente che la tutela dell’immagine coinvolga interessi e diritti fondamentali alla formazione della personalità nelle formazioni sociali, che mai come oggi vanno considerate nel contesto digitale.

Avv. Ruggiero Gorgoglione
WR Milano Avvocati
3270758546 – wrmilanoavvocati@gmail.com